Giovedì 2 agosto a Cortina d’Ampezzo alle ore 21 presso la Palestra di arrampicata Lino Lacedelli, Maurizio Zanolla alias Manolo presenta insieme a Paolo Tassi e Francesco Chiamulera il nuovo libro Eravamo immortali.

Manolo, detto il Mago, o, semplicemente, Maurizio Zanolla, è un ragazzo cresciuto in un ambiente che vedeva le montagne solo come fonte di pericoli, e che un giorno, quasi per caso, ha scoperto il fascino della roccia. Ma è anche uno dei più grandi scalatori italiani e internazionali, che ha contribuito a cambiare per sempre il volto dell’arrampicata. E a Cortina d’Ampezzo, per una serata unica, Manolo si racconterà con Paolo Tassi e Francesco Chiamulera: un evento speciale organizzato da Cortina InCroda, con Una Montagna di Libri e Cortina 360. L’appuntamento è per giovedì 2 agosto, alle ore 21, presso la Palestra di arrampicata Lino Lacedelli di Cortina d’Ampezzo.

Manolo
Al secolo Maurizio Zanolla (Feltre, 1958), è il più celebre scalatore free solo d’Italia. Pioniere dell’arrampicata libera, ha compiuto imprese storiche tra pareti montane e falesie, ma non ha mai voluto partecipare a competizioni. Vive con i figli e la moglie Cristina in una casa che ha rimesso in piedi con le sue mani tra i boschi delle Pale di San Martino.

L’incontro
La famiglia, gli affetti, le esperienze giovanili, gli amici delle prime scalate, le vie aperte spesso in libera e in solitaria, il tentativo di conquistare gli ottomila metri del Manaslu, fino a capolavori dell’arrampicata come Eternit e Il mattino dei maghi: in una serata cortinese, Manolo rivivrà le mille esperienze di una vita vissuta alla ricerca dell’equilibrio, alleggerendosi di tutto. Perfino dei chiodi. Un mondo verticale retto da regole proprie, distante da costrizioni e consuetudini della società, capace di imprimere una svolta al suo destino.

Click Here: online rugby store malaysia L’incontro con Maurizio Zanolla e il suo libro Eravamo immortali è quindi per giovedì 2 agosto, ore 21, presso la Palestra di roccia Lino Lacedelli di Cortina d’Ampezzo. Ingresso libero fino a esaurimento posti. Per l’occasione è aperto e gratuito il parcheggio della società Tofana presso la funivia Freccia nel Cielo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *